Wii U: nessuna compatibilità con DVD o blu-ray

La Wii U, neonata di casa Nintendo, è già al centro di varie perplessità. Porta davvero con sé un salto di qualità tecnologico o ci lascia a bocca asciutta in quanto ad innovazione? Ad, esempio, scordatevi di poter visionare un bel dvd o blu-ray nella nuova console di casa Nintendo. Satoru Iwata è stato chiaro: i costi per l’implementazione della tecnologia che avrebbe permesso alla U di leggere i dvd sarebbero stati troppo elevati. I videogiochi vengono, infatti, letti con una tencologia del tutto originale e proprietaria. Che Nintendo volesse fare “tutto in casa” senza ricorrere alla Sony? Forse la sua tecnologia Blu Ray non è particolarmente apprezzata dalla casa nipponica! Ci dovremmo accontentare di giocare? Certo che no, perché la Wii U garantirà una grandissima interattività con la tv. La maggiore novità della console, lo saprete, è il famoso schermo tattile al centro del controller! Bene, sembra che i vostri genitori potrebbero non essere più frustrati per le interminabili ore che passate a giocare perché, al momento opportuno, il videogame può essere trasferito sullo schermo tattile! Fantastico, vero? Si potrà poi utilizzare lo schermo per disegnare e si potranno inviare immagini al televisore. Come vedete, quindi, il dialogo fra tv e console è esaustivo ed interessante. Ci si potrà poi connettere ad internet e visualizzare media, presi dal web, direttamente sul controller!

Insomma, via al tattile per Wii, con l’implementazione di uno schermo di piccole dimensioni all’interno del controller, per minimizzare i costi degli schermi Lcd, che, all’epoca dello sviluppo della console, erano molto più elevati! Sony si dice poco turbata dall’avvento della nuova Wii che, a suo parere, non porta nel mercato videoludico alcuna genialità, sebbene la casa nipponica rivendichi un processore con potenzialità assolutamente superiori a Ps3 e Xbox360. Che Sony abbia ragione?

 


admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica