Nintendo Wii, nuovo hardware, nessuna retrocompatibilità

Nintendo non ha rilasciato nessuna nuova notizia sulla possibile data di uscita di Nintendo Wii U, quindi non aspettatevi nessuna nuova console per natale, eccetto un nuovo bundle della classica Nintendo Wii, in cui troveremo console, Wii Party e Wii Sports, la console in vendita non sarà come quelle che sono attualmente sul mercato, ma sarà una console con hardware revisionato.

Nel budle, insieme alla console e ai giochi, non troveremo il classico Wii Mote, ma troveremo il Wii Remote Plus e il nunchuck.

Il nuovo design è stato pensato per tenere la console in posizione orizzontale e non più in verticale, come nel modello classico, questo aspetto è ben evidente dal posizionamento dei tasti di fianco al lettore cd.

Le novità non si fermano al semplice riposizionamento dei tasti, ora la console ha perso la retrocompatibilità con i giochi old-gen del Nintendo Gamecube, difatti sono state eliminate le slot tramite il quale era possibile collegare il joystick del Gamecube o il controller Wii classic, in questo modo non sarà possibile utilizzare quei joystick nemmeno con giochi che li supportavano come Super Smash Bros Brawl.

Dal 2006, data di uscita della console, è la prima volta che vediamo un aggiornamento cosi corposto all’hardware, probabilmente il prezzo di uscita di questo bundle sarà inferiore a quello della console classica, ma lascia l’amaro in bocca a tutti i fan Nintendo, come è possibile che invece di dare nuove funzioni alla console vengano tolte funzioni già presenti? È solo una mossa per attirare nuovi casual gamers prima del lancio della nuova console Nintendo?

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica