Xbox Next: saranno due i modelli?



Gli ultimi rumor dalla rete che si riferiscono alla prossima console di Microsoft parlano, nemmeno tanto velatamente, di una Xbox Next meno costoso e di un modello molto più performante e ovviamente meno economico riservato ai qui giocatori che dalla console vogliono il massimo ed anche di più.

Secondo le voci sulle quali hanno lavorato i redattori di GamesIndustry.biz, la strategia di Microsoft per la nuova Xbox sarebbe quella dei due modelli di cui il primo, meno costoso, sarà dedicato a quella grossissima fetta di utenti definiti “casual” che, specie negli Stati Uniti, usano Xbox sopratutto come set-top box per la TV utilizzandola per acquisire, tramite il servizio Netflix, contenuti e televisivi e film. Ovviamente anche nel modello base non mancherà una profonda integrazione con Kinect o con il suo erede che dovrebbe, sempre secondo le voci che circolano in rete, essere più integrato con la console, più preciso e maggiormente reattivo. La soluzione top di Xbox Next dovrebbe essere dotata di lettore ottico, di un hard disk, di un hardware più performante e dovrebbe consentire l’uso dei giochi pensati per l’attuale modello. Ovviamente il mercato di riferimento è quello dei cosiddetti “giocatori hardcore”, disposti a spendere di più e che trascorrono diverse ore alla console di gioco. La conferma dei rumor potrebbe già venire al prossimo CES organizzato da Microsoft a Las Vegas nel prossimo mese di gennaio e in tal caso potrebbero esserci buone speranze di vederla in commercio nel corso del prossimo anno. Il rumor che abbiamo riportato potrebbero trovare qualche fondamento in una recente dichiarazione di Jim Ryan, a capo della divisione europea di Sony il quale, riferendosi probabilmente a Playstation 4, ha affermato che “non è desiderabile arrivare troppo in ritardo sul mercato rispetto alla concorrenza”.