DotA, un nuovo genere di scontri online.



Alzi la mano chi di voi non ha giocato a Warcraft 3.

Benissimo, siete pochi; quelli di voi che hanno alzato la mano si sbrighino e recuperino il gioco il prima possibile (il prezzo è risibile), tutti gli altri continuino pure la lettura.

Senza stare a sprecare parole sul capolavoro della Blizzard, oggi ci concentreremo su una delle sue modalità ovvero Defense of the Ancients, apparso sia sul gioco originale sia su Frozen Throne , espansione diretta di quest ultimo.

La modalità prevedeva una mappa in cui uno o più eroi, scelti tra un numero variabile di possibilità doveva distruggere gli Ancients avversari, ovvero strutture fisse poste in territori difesi da trappole e torri di guardia.

Contemporaneamente, altri eroi sarebbero partiti dalla parte opposta per il medesimo scopo, trasformando l’area scelta in un vero e proprio campo di battaglia.

Al di là dell’indiscutibile successo di Warcraft 3, questa modalità, chiamata amichevolmente DotA ottenne un notevole seguito, tanto da far si che molti fan si divertissero a creare dei mod non ufficiali per rendere le sfide ancor più divertenti.

Oggi, a distanza di anni sono usciti moltissimi titoli stand alone completamente imperniati su questa dinamica di gameplay e con delle sfumature personali, sia originati in occidente che oriente, sia gratis che a pagamento.

Videogames Downlod oggi vi offre una piccola panoramica su alcuni dei titoli disponibili più famosi onde permettere ai nostri amati lettori di potersi cimentare in questo nuovo genere che pian piano sta prendendo molto piede sulla rete.

Il primo titolo che vogliamo mostrarvi è Demigod, uscito in Aprile di due anni fa , ad opera della Gas Powered Games.

Il gioco vede 8 semi divinità scontrarsi tra loro per il trono divino che spetta al più forte, ottenendo sulla mappa il controllo di aree strategiche e di strutture atte a migliorare le condizioni di combattimento, come i negozi di artefatti che permettono di acquistare oggetti che verranno mantenuti tra un duello e l’altro.

Demigod è un titolo a pagamento , sia acquistabile nei negozi, sia in formato digitale; il sito a cui fa riferimento è il seguente : www.demigodthegame.co

Il secondo esponente di questo genere è Heroes of Newearth , edito dalla S2 Games e reperibile al costo di 30$ in formato digitale nel sito www.heroesofnewerth.com ; uscita più recente, questa, dotata di elementi molto competitivi quali una grafica ed un sonoro altamente dettagliati, numerosissimi personaggi molto caratterizzati e carismatici (una sessantina circa), con un gameplay molto simile al precedente se non che l’ambiente circostante è assai più variabile e strategicamente rilevante.

Inizialmente era stato previsto come titolo gratuito ma il supporto dei fan e l’alto numero degli stessi ha favorito una formula di acquisto una tantum, come un normale gioco.

Un ultimo titolo a pagamento è il decantato BloodLine Champions, già da noi trattato in un’altro articolo.

Il team di sviluppo , la Funcom, è di origini svedesi ed ha dimostrato, nelle varie demo proposte alla stampa, di aver realizzato un titolo valido ed interessante; diverse modalità che esulano dal sempice canovaccio iniziale proposto ed arene diversificate garantiscono una certa varietà di gameplay assente in altri titoli similari.

Benchè non si sappia ancora le modalità di pagamento, attualmente è possibile iscriversi all’open beta del gioco sul sito ufficiale www.bloodlinechampions.com .

Sul versante gratuito non possiamo non citare League of Legends, realizzato dalla Riot Games , già a suo tempo creatrice di mod particolari per il primo DotA.

Il gioco è divertente, pratico e veloce, non troppo esoso in termini di spazio e molto customizzabile.

Ogni eroe deve essere acquistato o in valuta reale o in punti reputazione, ottenibili tramite le battaglie.

Di settimana in settimana alcuni eroi potranno essere selezionati gratuitamente a rotazione per poter essere testati dai giocatori; inoltre sarà possibile creare una serie di potenziamenti generali a prescindere del personaggio scelto.

Questo sistema definito Freemium è molto versatile e concede una libertà molto ampia anche a chi non vuole spendere un soldo per divertirsi.

Gli eroi presenti sono moltissimi , a dispetto delle sole 2 mappe presenti , una per il 3v3 e una per il 5v5; prolema che verrà indubbiamente risolto in futuro.

Per scaricarlo occorrerà andare sul sito www.leagueoflegends.com.

Direttamente dall’oriente arriva Avalon Heroes, dotato di un numero superiore di mappe e di personaggi molto manga style, con la possibilità di potenziare ed evolvere il proprio personaggio in maniera molto libera, sfruttando un sistema di abilità a catena (simile a quello di Diablo, per capirci), non sarà necessario alcun pagamento e potrà essere scaricato dal sito http://avalonheroes.it.alaplaya.net/, dove trovere il tutto perfettamente localizzato in italiano.

Ultimo gioco free, anch esso della coreana Alaplaya è Land of Chaos, un titolo interessante che incrocia le classiche dinamiche DotA a quelle di un TPS (Third person Shooter), con personaggi più limitati in numero ma maggiormente customizzabili con equipaggiamenti ed abilità, il tutto in un ambiente grafico superiore e di diversa scala.

Il gioco potrete trovarlo, gratuitamente al sito http://loco.it.alaplaya.net
Infine, va assolutamente citata una notizia interessantissima: pare che la Valve, sfruttando il suo engine molto performante, stia per rilasciare DotA 2 direttamente tramite dowload da Steam (il provider online di giochi) e che sarà presto in uscita in questi mesi per PC e Mac.